La sacralità della palma risale a prima dell’avvento del Cristianesimo. Nella mitologia greca la palma è una pianta solare, in quanto essa è sacra ad Apollo: si racconta che Latona, giunta a Delo, partorì il dio della luce appoggiandosi ai tronchi di due palme. Nella mitologica fondazione di Roma, la palma è legata al sogno
 

"La sicilianità in vigna" di Ciro Lomonte

Nella navata centrale del Duomo di Monreale, incuneato al di sopra di due archi ogivali del fianco meridionale, c’è un bellissimo pannello musivo del XII secolo, che descrive la scena narrata nell’Antico Testamento (Genesi 9, 20-23) ambientata sul Monte Ararat.
Ora Noè, coltivatore della terra, cominciò a piantare una
 

“Sul paesaggio” di Vinny Scorsone

Il paesaggio, in arte, ha avuto un’evoluzione che, nei secoli, lo ha portato da attore comprimario a protagonista.   L’arte e la pittura di paesaggio in particolare sono i primi recettori del pensiero filosofico, letterario  ed economico del momento storico in cui essi vengono realizzati. Che vi siano raffigurate
 
di Anna Maria Esposito
 
 
“Ma, bimbo mio, perché/sciupar questo bel fiore”/ “Cercavo il buon odore…/ non so capir dov’è”. Questa piccola poesia di Lina Schwarz , intitolata “Il buon odore” e pubblicata nel 1918 all’interno del suo libro “Il libro dei bimbi”, potrebbe sembrare fuori luogo parlando di impressionismo eppure questi semplici versi
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.