“Una questione italiana/americana” di Carmelo Fucarino

 
SCRITTORI ITALIANO/AMERICANI: ATTI DI SEMIOSI E STRATEGIE NARRATIVE. DUE ESEMPI ANTHONY JULIAN TAMBURRI, La diacriticità e lo scrittore italiano/americano: il trattino come confine linguistico e l’«intelligibilità reciproca» in Christ in Concrete (1939) di Pietro di Donato, in AA. VV. Campi Immaginabili 62-63/2020, Rivista semestrale di cultura, Rubbettino editore,
 

"Tradizione. Periodico di studi e azione politica"

 

Tardia al MAC "Ludovico Corrao" di Gibellina - di Anna Maria Esposito

 
 
Nel suo rigore e nella sua apparente semplicità questa pittoscultura di Enzo Tardia possiede una qualità ipnotica quasi soprannaturale. Questa cadenza misteriosa, questo senso profondo del tempo è ottenuta dall'artista attraverso le capacità progettuali
 
https://copertine.hoepli.it/hoepli/xxl/978/8876/9788876068713.jpgLa biografia artistica (e non solo letteraria) di Fabio Strinati, autore che vive immerso nella campagna della provincia maceratese, è lunga e cospicua. Essa – si potrebbe dire – parte da lontano e non è un mero fatto occasionale nella sua vita, un elemento laterale atto al riempimento di
 
Nell’aprile scorso ho ricevuto una mail di ringraziamento da parte del sig, Graziano Pessina, nipote paterno del sacerdote reggiano don Umberto Pessina, assassinato il 18 giugno 1946 in un agguato notturno dai partigiani comunisti, presso la Casa canonica di S. Martino di Correggio in provincia di Reggio Emilia. Il
 
Partiamo da un dato inconfutabile, materia di discussione, oggetto di convegni, di mostre; materia di discussione da parte di  molti critici d’arte e di molti studiosi, il Cristo Giustiniani di Michelangelo Buonarroti tiene ancora banco, se è vero, come è vero che, un ultimo saggio di Nicoletta Giustiniani lo pone
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ce l’ho tutta la notevole “Collezione del Mosaicosmo”, inizialmente, nel 1996, desiderata per l’ISSPE dal presidente Dino Grammatico e ora edita dagli Amici di COSMOS. È stato proprio il primo numero del Mosaicosmo a farmi conoscere il prof. Tommaso Romano, mi era stato donato dall’amico
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.