Di fronte alla crisi del primo Governo Conte e al repentino ribaltamento dell’alleanza parlamentare che lo aveva sostenuto, ci saremmo aspettati, a livello di mass-media e al di là delle contingenze politiche, un minimo di dibattito sulla debolezza del nostro sistema democratico e sulla conseguente perdita di “sovranità” (art. 1
 

"MALIE DELLA FOLLIA COME ARTE" di Vitaldo Conte

 
A cosa stiamo andando incontro? Dov’è il valore della vita? Quale amore vive questa società malata? Si apre con una nota dell’autrice, una fitta serie di domande rivolte direttamente al lettore, la raccolta poetica di Francesca Guajana, dall’emblematico titolo Non chiudere gli occhi: «Francesca Guajana conosce il dolore, pratica
 
Questo mio scritto che riguarda la silloge poetica di Tommaso Romano dal titolo “L’airone celeste”, non ambisce ad essere considerato un esaustivo giudizio critico. Piuttosto queste mie parole sono da considerarsi soltanto opinioni personali estemporanee, non declamate, ma appena sussurrate. L’attesa che l’assenza divenga sostanza, è la nota dominante
 

Un aforisma di Francesco Maria Cannella

Carmelo Bene, 1937 - 2002 
 
 
A lungo forse vivranno nell’immaginario collettivo degli italiani il commissario Montalbano e Andrea Camilleri, morto il 17 luglio scorso. L’uno per l’enorme successo mediatico, l’altro per l’arguzia dell’uomo e dello scrittore. Un esempio di tale qualità fornisce, fra gli altri, il libro Esercizi di memoria, una raccolta di 23 racconti
 
In un contesto mondiale segnato da profonde trasformazioni tecnologiche, geopolitiche ed economiche, parlare di anticapitalismo può apparire velleitario. Tanto più se si parla di un anticapitalismo “di destra”, alternativo a quello “di sinistra”, storicamente riconosciuto come prevalente ed egemone, in quanto  sostenuto dalle  poderose analisi di scuola marxista, una scuola
 
Leonardo Sinisgalli nasce a Montemurro (Potenza) il 9 marzo del 1908. Egli appartiene a quella che può essere definita la seconda generazione di poeti ermetici, o almeno vicini alla tradizione lirica dell’ermetismo, una generazione a cui appartenevano anche Mario Luzi, Alfonso Gatto, Vittorio Sereni, Giorgio Caproni, nati tutti intorno agli
 

Una poesia di Francesco Maria Cannella

La prova del 9
Quello che scrivi ti precede…
E non ha risultante né percorso fisso,
o reputazione da scongiurare -
amen e quel che sia - si dice ai Posteri!!
Non sempre capire serve…
REFRAINREFRAINREFRAIN
(Un vinile che s’incanta)
Mai, quando la rassegnazione
diventa un’abitudine…
 

“Conte bis, il Governo dei giochi di palazzo” di Domenico Bonvegna

Secondo un amico Matteo Salvini ha fatto il grosso errore di“staccare la spina” al governo, sostanzialmente doveva resistere e uscire soltanto quando lo buttavano fuori dall'esecutivo. Ho ricordato all'amico che da tempo negli ambienti del centrodestra suggerivano al ministro degli interni di abbandonare questo governo. Per la verità lo
 

La nona fatica di Eracle: la cintura di Ippolita – ricerca mitologica di Giovanni Teresi

Le dodici fatiche di Eracle
 
 
 Ippolita era la regina delle Amazzoni, che abitavano presso il fiume Termodonte: una popolazione davvero forte in battaglia. Si esercitavano sempre in attività maschili, e se per caso una di esse aveva una relazione con un uomo e restava incinta,
 

"DIETRO LA PORTA" una poesia di Francesco Maria Cannella

DIETRO LA PORTA
come una fresa
che giunge da lontano
ed esplode
io non so, non so
cosa sciacquare di ciò che è rimasto
mentre viene dentro
in un balzo -
e i pistilli dettano un commiato
scivolando sul bulbo -
riconosco che non era per me
il cielo, la luna e tutto ciò che
 
di Dorothea Matranga
Come sempre, la nostra indagine critica al testo, in questo caso il libro dal titolo “Alchimia della polvere” di cui Tommaso Romano è l’autore, parte dall’anticamera del libro stesso, la copertina, che è a nostro parere, una vera e propria carta d’identità dell’opera stessa. E come
 
La scomparsa, avvenuta alcuni giorni or sono, di A. James Gregor, professore emerito dell’ Università di Berkeley, in Califormia, e grande storico del fascismo, richiama alla memoria una delle stagioni più feconde della storiografia dedicata al Ventennio, alle sue origini e alla sua essenza ideologica. Di quella stagione , gli 
 

Domenica 8 settembre 2019, consegna dei premi “Marineo”

Marineo si appresta a vivere l’annuale appuntamento della poesia giunto alla 45^ edizione. Domenica 8 settembre alle ore 18.00,  nella tradizionale cornice del Castello Beccadelli Bologna, il Premio verrà consegnato all’attore Giampiero Ingrassia, che in tutti questi anni è diventato uno dei protagonisti del musical italiano. Con tale conferimento la
 

Elio Manili, “Pax tibi liber Venetia” (Alcheringa Edizioni, 2019)

di Ester Monachino
Vi è una materia vivissima, mai raggelata, oltremodo dinamica nel recente romanzo di Elio Manili, “Pax tibi liber Venetia”, edito con i tipi della Alcheringa Edizioni.
 
 
Al termine del mio Volo/poema (2009), che mi avrebbe trans/mutato nell’avatar Vitaldix, leggo un testo scritto su un foglio che avvolge il corpo di un fiore. È una rosa rossa che offro a Valentine de Saint-Point, l’autrice del manifesto futurista della Lussuria (1913):  
 

Un aforisma di Francesco Maria Cannella

[ …alla buona invisibile scrittura. // Applausi composti… ] * Sun in an Empty Room, 1963 - © Copyright by Edward Hopper   per Tommaso,
La Scienza non è Gaia
Ha senso arrivare per primo - quando sai che gli Altri ti daranno ‘buca’ - anche se
 

“Se non la smetti ti pensare ti sbattiamo dentro” di Domenico Bonvegna

E' una frase che gli agenti del KGB hanno urlato in faccia a Vladimir Borisov, presidente dell'Unione dei giovani indipendenti nel giugno 1969. Borisov fu internato nell'ospedale psichiatrico e a forza sono state iniettate sostanze pericolose come “l'aminazina”, riducendolo allo stato di “choc”, successivamente fu sottoposto a perizia psichiatrica e
 

“La ricerca di Daniela Gargano” di Anna Maria Esposito

Un artista è, prima di tutto, un essere umano. Un uomo, una donna. L’artista è un sognatore, che poi cerca nel mondo i segni, le tracce delle sue fantasie. Ha una necessità: scoprire, nella realtà fenomenologica, le forme del suo universo interiore.   Ciò gli è 
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.