Il modernismo è una corrente di pensiero, di matrice atea e materialista, che è all'origine del rifiuto dell'Occidente del cristianesimo. Ha raggiunto una posizione egemonica, esercitando una influenza capillare grazie al sostegno dei mass media, del potere politico, economico e finanziario. In particolare sta attaccando la Chiesa cattolica dall'esterno, ma
 
Forte di una Dottrina che affonda le proprie  radici nell’enciclica “Rerum Novarum” (1891) di Leone XIII, confermata ed attualizzata, durante i decenni, alla luce dei mutati scenari socio-economici  (è del 2009 la “Caritas in veritate” di Benedetto XVI), l’Ucid (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) ha organizzato a Genova un convegno nazionale
 

“Giovanni Monti: fu un poeta lirico del nostro tempo” di Nicola Romano

Ricordare Giovanni Monti penso sia doveroso, dal momento che la sua presenza nell’ambito della poesia, della saggistica e della narrativa italiana ha lasciato sicuramente un segno che va raccolto poiché vasto è stato il respiro della sua intera scrittura. La sua professione era quella di avvocato, specializzato soprattutto nel diritto
 
 

Francesco Maria Cannella, "Per obliquo rumore" (Ed. Thule)

di Maria Patrizia Allotta     Il problema è capirsi.   Oppure nessuno può capire nessuno:  ogni merlo crede d’aver messo nel fischio  un significato fondamentale per lui,  ma che solo lui intende; l’altro gli ribatte qualcosa che non ha
 

"Biancamano o Bei monti: un’altra spiegazione" di Carmelo Currò

Una discussione che ricorda quella nelle scuole di alcuni decenni fa; quando, ancora con le pagine e le teste piene di miti risorgimentali, accanto alle glorie repubblicane di Mazzini, coesistevano le residue memorie sabaude con la gloria (oggi offuscata) dell’incontro di Teano e dei più remoti avi dei Savoia.
 
In un’Europa interconnessa, costretta a fare i conti con gli scenari del futuro, delle nuove tecnologie e dei nuovi assetti produttivi, anche una sentenza, emanata da un tribunale spagnolo, può fare scuola e soprattutto invitare alla riflessione.
 

Francesca Simonetti, "Un aspro canto" (ed. Aletti)

di Maria Elena Mignosi Picone       Sotto il titolo “Un aspro canto”, dato alla sua silloge di poesie,  Francesca Simonetti  esprime molto efficacemente il proprio dolore per il fatto che il suo canto, che, in quanto canto,  di per sé dovrebbe essere dolce, invece
 

“La Granda alchemica, una mostra” di Marco Iacona

Alchimia uguale “proibito”? Secondo certa storiografia di casa nostra, non di quella francese, parrebbe di sì; in effetti sembra esserci un legame stretto tra alcuni avvenimenti che hanno a che vedere con l’Ars Regia e taluni – forse troppi – buchi all’interno della storiografia dello Stivale. Eppure, non sempre la
 

“ALCUNE EMOZIONI NELLA LETTERATURA “ DI GIOVANNI TERESI

L’uomo nel corso dell’evoluzione ha imparato a manifestare le emozioni col linguaggio verbale pur conservando modalità espressive più arcaiche. Non solo il viso ma tutto il corpo concorre a comunicare le emozioni. Esistono gesti che possono esprimere stati emotivi specifici: stringere i pugni e battere uno o entrambi i
 
Il 4 novembre come ogni anno si festeggia, si commemora retoricamente una vittoria di una guerra che gli storici hanno definito “mutilata”, ma che probabilmente andava definita in maniera diversa. Certamente può essere definita con le parole che il giornalista Silvio Bertoldi, utilizza riferendosi a D'Annunzio, ma può valere per
 

Francesca Guajana, "Non chiudere gli occhi" (Ed. Thule)

di Vito Mauro   Non chiudere gli occhi, di Francesca Guajana, edizioni Thule, s’inserisce nella ricca e interessante collana “Oltre il sole”, di cui mi onoro di farne parte insieme a tanti altri ragguardevoli poeti, collana diretta dal prof. Tommaso Romano. Il libro colleziona 48 liriche che
 
In occasione della ventesima edizione della Giornata Internazionale della Poesia, il prof. Tommaso Romano con il supporto dell’ASCU (Accademia Siciliana della Cultura Umanistica) presieduta dal dott. Giuseppe Bagnasco, ha organizzato un Premio di Poesia intestato alla poetessa Maria Fuxa, per far conoscere la poetessa di Alia che malgrado i suoi
 

"Ricalcando il Cerchio" una poesia di Francesco Maria Cannella

 
A Tommaso, 
 
L’età della pietra non è finita per mancanza di pietre. E così sta avvenendo anche per l’età dei combustibili fossili.
 

“EUTANASIA: i “paletti” della Consulta” di Carmelo Bonvegna

  Il 25-IX-2019 la Consulta ha depenalizzato, “a determinate condizioni”, il suicidio assistito, aprendo di fatto la strada all’ eutanasia. Spesso, quando organi di Stato affrontano “temi etici” fondamentali come quelli che riguardano Vita e Famiglia, qualcuno, forse intuendo la deriva che può seguire alla approvazione e applicazione
 

Stefano Maggi, “Le ferrovie” (Ed. Il Mulino)

di Franco Trifuoggi
 “Nell’arco di oltre un secolo e mezzo la ferrovia ha contrassegnato in profondità il volto dell’Italia e di conseguenza l’identità del suo popolo, pur senza lasciare nella memoria di oggi tracce corrispondenti alla propria importanza storica”. A colmare questa lacuna, opportunamente segnalata nell’Introduzione, contribuisce l’ampio e
 
Ho atteso molto prima di realizzare questo scritto su quest'esposizione. Perché provo particolari emozioni nell'entrare in questo racconto.
 
Palermo, capitale europea della Cultura 2018, è alla base del libro Siamo Palermo, scritto da Simonetta Agnello Hornby e Mimmo Cuticchio su sollecitazione del sindaco Leoluca Orlando. Il libro, diviso in due sezioni, si sviluppa come una passeggiata per le vie di Palermo, che scopre o rivisita strade, piazze, vicoli,
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.