Così veniva chiamato lo strumento di morte più caratteristico della Rivoluzione Francese, ma probabilmente di tutta la Storia dell'umanità. Certamente la ghigliottina col tempo ha assunto un valore emblematico fino a diventare un simbolo nazionale francese, infatti, «quando si dice  'ghigliottina', è alla Francia che immediatamente si pensa [...]», lo
 
di Vito Mauro   Tommaso Romano è come un vulcano imprevedibile, oltre ai saggi filosofici, alle biografie, alle poesie, dopo Tempo dorato. Raccontare e raccontarsi, edizioni Qanat, riesce a sorprenderci tornando al romanzo breve, un volume di piccola dimensione, ma con una storia di una grande amicizia e
 
 
Unire in una riflessione per così dire “complementare” due libri che richiamano l’attenzione sul greco, quello di Andrea Marcolongo, La lingua geniale - 9 Ragioni per amare il greco, e sul latino, quello di Nicola Gardini, Viva il latino- Storie e bellezza di una lingua inutile, oggetto entrambi di
 
                                                           Don Chisciotte a Montesinos 
 

Amalia De Luca "Carmina Pervia" (Ed. Thule)

di Giuseppe Bagnasco
 
 
 
 
di Michele Barbera
 
 
“Robinson”, l’inserto culturale de “la Repubblica”, ha lanciato, da alcune settimane, un torneo letterario,  costruito sulla formula, un po’ calcistica, dell’eliminazione diretta. Le trentadue opere selezionate in partenza, collegate ad altrettanti scrittori significativi del Novecento italiano, si  sfidano, subendo il verdetto di sette lettori accreditati dal giornale:  chi vince passa
 
di Enzo Concardi   Il retaggio dell’ombra (2020) - con prefazione di Nazario Pardini e postfazione di Guglielmo Peralta - è l’ultima fatica della poetessa siciliana Rossella Cerniglia. E’ un testo forte, un estremo messaggio ai contemporanei per fermare la corsa verso il baratro antropologico, morale, sociale verso il quale l’umanità
 
di Vito Mauro   “È l’ora della consapevolezza, del salvaguardarsi e proteggersi reciprocamente.”, non poteva esserci incipit più appropriato per il periodo che stiamo attraversando, come quello di L’Apocalisse e la Gloria di Tommaso Romano, saggio riportato nel n. 88 del gennaio/aprile 2016, di “Spiritualità & Letteratura”, Collana
 

“Dantedì di preghiera” di Dorothea Matranga

In pieno clima di guerra, nel giorno dell’Annunciazione, mostrando solidarietà partecipe a quanti in questo momento sono in prima linea al fronte negli ospedali e alle famiglie che hanno perso i propri cari, ai quali esprimiamo il nostro sentito cordoglio, quale inizio migliore, nel giorno dedicato al nostro Sommo Poeta
 
di Vito Mauro   Il dotto saggio introduttivo di Antonio Martorana fa sin da subito capire la levatura di quanto riportato nel nuovo lavoro di Francesco Maria Cannella, Per obliquo rumore, edizioni Thule, liriche che si leggono come la trascrizione di un sogno, l’interpretazione delle sue visioni, “un
 

"DIES IRAE, DIES ILLA" una poesia di Pasquale Attard

 
DIES IRAE, DIES ILLA
 
di Domenico Bonvegna
Questa esortazione di S. Paolo ai Corinti dovrebbe essere sulla bocca di ogni vescovo, sacerdote e semplice fedele, in virtù del suo Battesimo. E' sicuramente l'obiettivo del cardinale Robert Sarah nel suo ultimo libro scritto insieme al Papa emerito Benedetto XVI, “Dal profondo del nostro cuore”,
 
      “Miseria e nobiltà in Sicilia”, di Antonino Cangemi, narra, come ci anticipa il sottotitolo, di “Vite di aristocratici eccentrici e poveri talentuosi”. Non è una semplice narrazione di ‘biografie’. È il ‘panorama’ di un’umanità da visitare, da scoprire e da custodire.
 

"PROSCENIO" una poesia di Francesco Maria Cannella

© Copyright by Francesco Maria Cannella 2013: DIETRO LA FINESTRA
(fotografia & grafica)            PROSCENIO Sta di fatto che, tutto dipende da quello che vuoi fare, o da ciò che ti è permesso...
        1.    Gioca con me           Quattro passi e una sola
 
LA BOLLA DELLA CROCIATA.
Si riporta qui di seguito integralmente il capitolo della Vita in Palermo cento e più anni fa ( Volume secondo)  di Giuseppe Pitrè. La mia ricerca è volta ha far conoscere le tradizioni religiose della città in quel periodo.
 

METAPOLITICA DEL COVID-19 - di Mario Bozzi Sentieri

Travolti, in tempo reale, dalle notizie sul Coronavirus, con il suo corollario di norme comportamentali  e di regole igienico-sanitarie, il rischio è di perdere di vista il senso profondo,  antropologico, che l’emergenza virale porta con sé.
 
Misure extraordinarie. Scuole chiuse. Limitazione delle uscite per anziani e bambini. Distanza di sicurezza. Niente baci e abbracci. Alcune Regioni con chiese chiuse, altre con celebrazioni liturgiche ridotte al minimo e imposizioni di nuovi “protocolli sacrali”: niente acqua benedetta, niente comunione in bocca, etc. Panico generalizzato. Crolla così ancora una
 
di Guglielmo Peralta
 
 
Questo romanzo breve o racconto lungo di Tommaso Romano inizia dalla fine, con la morte del protagonista Marco Colonna, del cui suicidio apprenderemo solo a metà della narrazione, anche se il tragico evento è anticipato da molti indizi, che sono i tratti
 
  La casa editrice lombarda IDUNA ha recentemente pubblicato, grazie al benemerito interessamento di Luca Gallesi e Tommaso Romano, la ristampa anastatica in due volumi di complessive 914 pagine dell’importante opera di Silvano Panunzio “Metapolitica. La Roma eterna e la nuova Gerusalemme” apparsa per la prima volta nel 1979
 

Giovanni Taibi, "Un amore perduto" (Ed. Albatros)

di Giuseppe Bagnasco
 
  La figura di un volto troncato, privo della calotta cranica da cui fuoriescono grovigli di “similneuroni”, su uno sfondo color sanguigno. Si presenta così la copertina del nuovo libro di Giovanni Taibi, disegnata da Loredana Dioguardi. Ma c’è un particolare: quasi fosse un
 
Non sono molte le pubblicazioni dedicate alle case (o rifugi) abitate da scrittori, poeti, eruditi, antropologi e studiosi nati in Sicilia. Probabilmente ha prevalso una sorta di diffuso “disinteresse” editoriale o la scarsa propensione, da parte di non pochi autori, anche di vaglia, a compiere faticose attività di ricerca sui
 

Giovanni Taibi, "Un amore perduto" (Ed. Albatros)

di Giovanna Cavarretta
 
    Il testo “Un Amore Perduto di Giovanni Taibi ci inoltra negli orizzonti frammentati di una storia profonda contraddistinta da inaspettati risguardi avvolti in una soppesata e poetica malinconia. Lo stile fluido, caratterizzato da un linguaggio garbato e limpido, evince una scrittura idonea a
 

“LA FARFALLA: METAMORFOSI DELLA PSYCHE” DI GIOVANNI TERESI

                    Farfalla tigre
 
C'erano quelli che “andavano in Via Veneto” e quelli che “vestivano alla marinara”, noi cantavamo “Dio è morto”, era  la canzone del complesso dei Nomadi fu eseguita più volte a suon di chitarra nelle chiese di tutt'Italia. La canzone ebbe uno strano destino fu censurata dalla Rai e trasmessa invece
 
Estasi di Santa Teresa d’Avila – opera di Gian lorenzo Bernini 
 
EROS, THANATOS, DUALITÀ DIALETTICA, E AMOR VITAE NELLA SILLOGE DI ROSSELLA CERNIGLIA   “… E un’ondata di sdegno ancora mi travolge: / non è il Dio di Giovanni / che Signore della collera / dio di morte e inflessibile vendetta / che gli uomini - per quanto
 
L'associazione “NONNI 2.0”, ha scritto una sorta di “lettera aperta”(“La libertà, il potere e il pesce rosso”) ideale ai nipoti ed ai loro giovani amici, per metterli in guardia circa il pericolo che il “pensiero unico” minacci la loro libertà di pensiero (articolo 21 della Costituzione) e la libertà di
 
Contenuti e struttura del libro “I Vagabondi” di Olga Tokarczuk, premio Nobel per la letteratura 2018, riflettono scelte comportamentali della stessa autrice, e la “frammentata” globalizzazione dell’esperienza umana contemporanea. Se i versi di Wislawa Szymborska (premio Nobel 1996) colpiscono per la potente capacità di sintesi storica novecentesca, per l’incanto naturalistico
 
L'appassionato fraterno Vitaldo Conte, nelle vesti di Vitaldix (suo avatar di eventi performativi), è sospinto dalle sue pulsioni di scritture d'amore trobadoriche, che riveste del suo simbolico bianco d'arte. La performance evocativa, che parte dalle sonorità futuriste per rompere con gli schemi del canto poetico e del sentire estetico formalizzato,
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.