Domenica 8 settembre 2019, consegna dei premi “Marineo”

Marineo si appresta a vivere l’annuale appuntamento della poesia giunto alla 45^ edizione. Domenica 8 settembre alle ore 18.00,  nella tradizionale cornice del Castello Beccadelli Bologna, il Premio verrà consegnato all’attore Giampiero Ingrassia, che in tutti questi anni è diventato uno dei protagonisti del musical italiano. Con tale conferimento la Giuria ha voluto sottolineare l’omaggio della terra di Sicilia ad un’ artista, dotato di un talento versatile, che si è affermato nel mondo dello spettacolo grazie ad uno stile interpretativo assolutamente originale ed all’umiltà della sua vena comunicativa con cui è riuscito ad attrarre il grande pubblico.

“Figlio d’arte, si legge nella motivazione, sin da piccolo ha respirato aria di cinema e di palcoscenico con il padre, l’indimenticabile Ciccio, ma è nel musical che Giampiero Ingrassia ha ottenuto nel 1997, un grandissimo successo su tutti i palcoscenici italiani con lo spettacolo “ Grease” , in coppia con Lorella Cuccarini, e poi Jesus Christ Superstar, nel 2001 con Carl Anderson, e “Cabaret” nel 2016 per la regia di Saverio Marconi.

Nell’ambito della sezione edita in lingua italiana la Giuria, presieduta da Salvatore Di Marco e composta da Flora Di Legami, Michela Sacco Messineo, Giovanni Perrone, Ida Rampolla, Tommaso Romano e Ciro Spataro, ha attribuito il primo premio al poeta Corrado Calabrò con la raccolta “ Quinta dimensione” Edizioni Mondadori – sono risultati finalisti i poeti: Maria Rita Bozzetti con la raccolta “ Sul retro di cuori “ Edizioni Manni, Guido Longobardi con la silloge “ Richiami”  Book Editore, Giuseppe Manitta con la raccolta “ Gli occhi non possono morire” edizioni Italic, Maria Lucrezia Rallo, con la raccolta ” La lacrima dell’anima” Edizioni La Zisa, Valeria Spallino con la silloge “ Atelier Josef Sudek, Partitura del silenzio” Spazio Cultura Edizioni.

Per quel che concerne la sezione edita in lingua siciliana il primo premio è stato assegnato a Ermanno Mirabello con la raccolta “ Vagabunnu di la notti” Edizioni Nuova Ipsa, nella stessa sezione è risultato finalista Vincenzo Aiello con la raccolta “ Faiddi di ciatu” Edizioni Billeci.

Nella sezione inediti in lingua siciliana il primo premio è stato assegnato ad Emanuele Insinnaper la lirica “Cu sugnu?”. Sono risultati finalisti i poeti: Giuseppe Salvatore Argento con la lirica “ Scavassi ‘napurpania”, Serena Lao con la lirica ”na lampadina addumata “, Giuseppe Pappalardo con la lirica “ Purtedda”, Anna Maria Tornabene Burgio con la lirica ” I manu di me patri”, Salvatore Vicari con la lirica “ Acquacaciovi”.

La commissione giudicatrice, inoltre, ha deciso di assegnare la targa “ Francesco Grisi” al poeta e saggista Aldo Gerbino, docente di Istologia ed Embriologia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo palermitano, per rendere omaggio alla figura di un intellettuale che ha dimostrato, con il suo quotidiano impegno culturale e la sua creatività, la stretta relazione che intercorre tra arte, vita e letteratura.

Quest’anno per la terza volta, i premi, in una simbiosi tra arte e poesia, saranno donati dagli artisti: Antonella Affronti, Elio Corrao, Pina D’Agostino, Ninni Iannazzo, Tiziana Viola Massa e Nino Perricone, i quali condividendo lo spirito dell’evento marinese, sono convinti dell’unicità dell’arte per fare emergere il valore comunicativo della poesia.

Nell’ambito della manifestazione gli organizzatori consegneranno un riconoscimento a Valeria Patrizia Li Vigni, già direttrice del Museo Riso per il suo eccellente lavoro che ha dato un contributo insostituibile alla diffusione dell’Arte contemporanea in Sicilia ed oggi da Sovrintendente del Mare, degna interprete della continuità operativa del compianto Sebastiano Tusa, il quale con il suo grande spessore culturale, non solo ha recuperato un ingente patrimonio archeologico sottomarino, ma ha portato avanti, con pervicacia, il rilancio dei Parchi archeologici in Sicilia e della fruizione pubblica del bene archeologico, così come fece il padre Vincenzo Tusa, cui si deve il merito di aver dato l’impulso decisivo per la valorizzazione del sito della Montagnola di Marineo.

La cerimonia di premiazione, curata dal Circolo Culturale con la collaborazione di Marcello Scorsone direttore della Galleria Studio 71 e della Sicula Faber Band, avrà luogo a Marineo domenica 8 settembre alle ore 18.00 e sarà presentata da Katiuska Falbo mentre la voce recitante sarà quella di Marisa Palermo.

 

 

Ludovico Gippetto – addetto stampa

Giornalista O.N.dG. n°165145

(+39) 371 3910167 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Spazio riservato

spazio riservato

Login

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.