Elite e Distinzione/ 27 - Joseph de Maistre

... il mescolarsi dei giovani e degli uomini è precisamente l’aspetto più bello del governo aristocratico; tutti i ruoli sono distribuiti con saggezza nell’universo: quello della gioventù è di fare il bene e quello della vecchiaia è di impedire il male; l’impetuosità dei giovani, che esige azione e creazione, è molto utile allo Stato; ma poiché essi sono troppo spinti a innovare, a demolire, farebbero troppo male se non ci fosse la vecchiaia pronta a fermarla: questa a sua volta si oppone anche alle riforme utili; è troppo rigida, non è capace di adattarsi alle circostanze e talvolta un senatore di vent’anni può essere posto molto op­portunamente vicino a uno di ottanta.

 

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.