Tommaso Romano, "Solfeggi d'oblio" (Ed. All'insegna dell'Ippogrifo)

Dopo la recente edizione de L'airone celeste (settembre 2018), ho pubblicato otto testi in facebook (mezzo insolito che uso per la poesia) e ne ho scritto altri tre inediti in cento giorni, tutti contenuti in questa smilza raccolta.

Un periodo breve ma per me fervido come mai mi era accaduto prima, sostenuto da una sorta di creativa necessità. Ringrazio uno ad uno tutti coloro che hanno letto con l’aggiunta di un "mi piace", o che hanno commentato e voluto condividere su facebook.

Tanti in privato hanno manifestato le loro spesso benevole impressioni, per me egualmente significative.

Tutti, anche i silenti, hanno in tal modo alleviato e allevato, questi "inattesi germogli", gravati da un titolo comunque veritativo tratto da questa raccolta, che idealmente sigilla e non chiude i margini, con una locuzione: "Spes contra spem".

 

Clicca qui per leggere

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.